Sembrerebbe che l’influenza e la SAR siano quelle malattie “familiari” che quasi ogni famiglia affrontano almeno un paio di volte all’anno … ma ciò che ha causato le esplosioni stagionali di questa insidiosa sventura? Come combattere la sua giusta? Scopriamo in dettaglio!

Influenza: Conosci il nemico in faccia

Sebbene l’influenza sia il nome di una malattia, provoca tutta la sua famiglia di virus che può provocare epidemie annuali e persino pandemia. Dopo 100 anni, l’umanità ricorda ancora la pandemia di influenza del 1918, chiamata febbre spagnola. Lo spagnolo, causato dal virus dell’influenza un sottotitolo H1N1, non è diventato meno mortale delle perdite durante i più grandi conflitti tra le persone. Per due anni sono state registrate tre ondate di pandemia e il numero di morti, secondo alcuni rapporti, ha raggiunto 40-50 milioni di persone, che in quel momento ammontavano a circa il 3% della popolazione mondiale.

L’influenza è nei numeri

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), solo forme influenzali nel mondo sono fissate ogni anno in 3-5 milioni di persone 1 . L’incidenza dell’influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute in Russia valutando 20-40 milioni di persone all’anno 2 . I virus vengono trasmessi da goccioline nell’aria durante la tosse, starnuti, conversazione, spargimento a una distanza di 2-3 metri o più o modo domestico: attraverso mani, articoli per la casa.

Allo stesso tempo, l’influenza nel gruppo di infezioni virali respiratorie acute rappresenta circa il 12-13% dei casi 3 . E in generale, ci sono più di 200 tipi di agenti causali, molti dei quali possono anche causare gravi complicanze. Fortunatamente, i moderni metodi di diagnostica di laboratorio consentono di determinare l’agente causale del virus in breve tempo (circa 5 ore) o identificare un’infezione mista (spesso diversi virus vengono combinati contemporaneamente).

Chi è minacciato?

La suscettibilità alla SARS e all’influenza è piuttosto elevata in tutte le fasce d’età, ma il maggior numero di malattie si osserva tra i bambini di età inferiore al 14-37%. È quasi 4 volte più che tra gli anziani 4 .

Non sorprende che durante la stagione epidemica, i rapporti di quarantena in molte istituzioni educative appaiano regolarmente. Quindi, Rospotrebnadzor in un recente decreto è passato a misure più rigorose per controllare l’incidenza: medici o insegnanti di scuola materna e scuole ora ispezionano il bambino al mattino e se vengono rilevati segni della malattia, mandalo a casa 5 . Gli esperti ritengono che ciò ridurrà l’incidenza di SAR e influenza nei gruppi di bambini organizzati nella stagione epidemica.

Prevenzione contro l’influenza

Dal 1952, l’OMS ha monitorato l’incidenza dell’influenza in tutti i paesi del mondo e determina ogni anno la composizione della deformazione dei vaccini antinfluenzali. Sono uno dei metodi di protezione più efficaci e consentono di controllare la situazione epidemica, contribuendo a una diminuzione della circolazione dei virus tra la popolazione.

Con la vaccinazione tempestiva, è possibile prevenire la malattia dell’influenza nell’80-90% di bambini e adulti. Già in molte regioni del nostro paese, una campagna attiva è iniziata a sostegno della necessità di vaccinazione, che, ovviamente, svolgerà un ruolo nella lotta contro la diffusione dell’influenza nel prossimo epidemico. Tuttavia, va notato che la composizione dei vaccini moderni, aggiornata a proposito, alla fine potrebbe non corrispondere a ceppi davvero circolanti. Inoltre, la profilassi specifica viene eseguita solo da virus dell’influenza, che, ricordiamo, rappresentano circa il 13% di tutti i casi di SARS.

Protezione non specifica

In moderne condizioni epidemiologiche, molti esperti raccomandano l’uso di farmaci antivirali universali che possono essere utilizzati per scopi preventivi e terapeutici di adulti e bambini di 3 anni. Allo stesso tempo, gli esperti notano che l’arsenale dei fondi per la prevenzione e il trattamento della SAR e dell’influenza nei bambini è relativamente piccolo ed è significativamente inferiore in termini di intervallo “adulto”.

Solo pochi farmaci possono essere usati sia negli adulti che nei bambini. In particolare, nella pratica pediatrica contro la SARS e l’influenza, sono ampiamente usati i farmaci del gruppo di induttori di interferoni, ad esempio il farmaco antivirale antivirale originale di Kagocel. Ha subito numerosi studi in cui il suo effetto è stato testato in relazione ai virus che causano SAR e influenza, indipendentemente dalla loro eziologia (tipo A, B, adenovirus, rinovirus, ecc.).

Come funziona?

Gli interferoni (IFN), che sono mediatori dell’immunità, sono una famiglia di proteine ​​con un effetto antivirale. In effetti, il sistema di interferoni è la prima linea di protezione cellulare non solo da un’infezione virale, ma anche da un batterio, cioè infezione mista. Quando il virus viene penetrato nel corpo del corpo, vengono prodotti interferoni, che impediscono la riproduzione, si diffonde ulteriori virus e garantiscono l’immunità all’infezione da cellule sane.

Uno dei mezzi per combattere le SAR sono gli induttori di interferoni che stimolano la produzione dei propri IFN sintetizzati dal corpo (endogeno). I farmaci di questo gruppo includono l’agente

Cosa rimane? Più spesso per invitare una moglie in un ristorante o al teatro, e anche in data per sesso per pieta quando non puoi rifiutare – perché no? Andando oltre la tua casa, e di volta in volta per dare ai bambini alle nonne o alle tanocchia. Quindi, guardi, e la vita personale funzionerà.

antivirale Kagocel con un ampio spettro di terapeutico, nonché l’effetto preventivo della SAR e dell’influenza, che viene utilizzato per adulti e bambini di 3 anni.

In condizioni di distribuzione di massa di SAR che non sono correlate all’influenza e all’assenza di vaccini contro di loro, un’ulteriore protezione sotto forma di uso di un agente antivirale può essere un eccellente metodo di prevenzione non specifica! Soprattutto per il corpo di un bambino che non è sempre in grado di resistere ai virus facilmente trasmessi.

È possibile sconfiggere l’influenza per sempre?

Nel corso del secolo scorso, l’umanità ha affrontato molte sfide. Medicine e prodotti farmaceutici hanno ottenuto un enorme successo nel comprendere la natura delle malattie e della creazione di protezione contro di loro. Eppure, anche oggi, l’influenza è ancora incontrollata e difficile da prevedere. La capacità unica dei virus dell’influenza alla variabilità genetica porta all’emergere di nuovi ceppi. Tuttavia, data tutta l’esperienza acquisita e accumulata conoscenza e risultati, puoi prepararti per un incontro con un disturbo insidioso.

Guidando chi esperti e scienziati di tutto il mondo studiano la natura dell’influenza e di altri SAR. In molti paesi, viene eseguita la vaccinazione annuale, sono sviluppati farmaci antivirali che agiscono contro i virus che causano SAR e influenza, indipendentemente dalla loro eziologia. E mentre le principali menti scientifiche continuano a lottare per ridurre la minaccia della salute da queste malattie, c’è fiducia che molto presto possono essere completamente sotto controllo!